Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Roma, caso Emanuela Orlandi: aperte le tombe al Cimitero Teutonico in Vaticano. Sono vuote

Roma, caso Emanuela Orlandi: iniziate le operazioni di apertura delle tombe al Cimitero Teutonico in Vaticano

Sono in corso le operazioni di apertura delle tombe al cimitero teutonico del Vaticano. Dopo che una lettera anonima ha “consigliato” di cercare il corpo di Emanuela Orlandi, la giovane scomparsa da Roma nel 1983.

Esame morfologico

La magistratura vaticana ha disposto l’apertura delle due tombe per verificare l’ipotesi segnalata nella missiva. Le operazioni sono partite questa mattina e potrebbero durare diverse ore. Si partirà dall’eventuale analisi delle ossa.

La verifica morfologica potrebbe far sì che venga ricavata una data approssimativa. Se dovesse coincidere con la scomparsa, avvenuta circa 36 anni fa, potrebbe essere finalmente la pista più seria seguita fino a ora. Potrebbero seguire aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO: “Sono vuote le due tombe aperte oggi al Cimitero Teutonico“. Queste le dichiarazioni di Laura Sgrò, legale di Pietro Orlandi (fratello di Emanuela), dopo le operazioni eseguite stamattina in Vaticano.

Scrivi un Commento

quattro × 3 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy