Casilina News
Cronaca

Tiburtina, furto andato a male in un tabaccaio: nei guai 4 minorenni domiciliati tra Tivoli e Casal Bruciato

Monteverde, due giovani rubano uno scooter e tentano di sfuggire ai Carabinieri, ma qualcosa va storto

I Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato un 18enne nomade, domiciliato nel campo “Albuccione” di Tivoli e denunciato a piede libero due minorenni, anche loro di etnia Rom, un 17enne domiciliato nello stesso campo nomadi, e un 15enne domiciliato nel campo “Casal Bruciato” di via Tommaso Smith. Per loro l’accusa è di tentato furto aggravato in concorso. Con loro, i Carabinieri hanno fermato anche un 13enne, non imputabile.

Furto andato a male

All’alba di ieri, i giovani hanno tentato un furto all’interno di una tabaccheria, in via Vincenzo Morello, ma un abitante di zona ha allertato i Carabinieri dopo aver sentito i rumori dei ladri che danneggiavano la soglia del negozio per sfilare la saracinesca. All’arrivo dei Carabinieri, la banda si è dileguata all’interno del parco “Andrea Campagna”, poco distante. Dopo aver acquisito le informazioni dal richiedente, i Carabinieri si sono messi alla loro ricerca rintracciandoli poco dopo.

Giovani bloccati

I Carabinieri li hanno bloccati e trovati in possesso di arnesi da scasso e guanti, usati per commettere il furto. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto all’interno delle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo, mentre i minorenni sono stati affidati ai rispettivi genitori.

Scrivi un Commento

5 × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy