Casilina News
Tailorsan
Attualità

Sport e disabilità, a Torre Angela “Un’Olimpiade per tutti” per l’integrazione e la solidarietà

Lo sport come elemento inclusivo che mette al centro le persone con disabilità. È lo scopo di “Un’Olimpiade per tutti”, il Torneo Ludico di Skymano, Fyonda, Bolrace e Percorsi Motori che si terrà presso il presidio di riabilitazione Nuova Sair di Via Dionisio, domani lunedì 1 luglio 2019, a partire dalle 9.30. L’iniziativa è promossa dall’Associazione Nazionale di Cultura Sportiva (ANCS), in collaborazione con Sport Research, Associazione Centri Sportivi Italiani e l’Associazione Sportiva Iride.

L’evento avrà inizio alle 9.30 con l’arrivo degli atleti e la divisione delle squadre. Le competizioni dimostrative inclusive, aperte a tutti, cominceranno alle 10 e dureranno fino alle 11.30. Al termine delle gare si terranno le premiazioni.

Brevettata dall’ANCS, Skymano è una disciplina sportiva pensata inizialmente per gli anziani. Si tratta di una versione della pallamano in cui non c’è contatto fisico e i giocatori si passano la palla da una posizione fissa, segnata da un quadrato (“square”) in pvc con del filo piombato che lo rende stabile al terreno e antiscivolo. Nuova Sair ha avviato con ANCS un protocollo di intesa per portare avanti un progetto di attività motoria adattata. Da gennaio, infatti, 22 ragazzi del Centro di Via Dioniso si sono divisi in due squadre e si allenano con costanza due volte alla settimana.

“Lo sport si conferma ancora una volta come elemento di inclusione e riabilitazione che si unisce al divertimento – commenta Giorgiana Favale, direttrice del presidio di Via Dionisio – Siamo felici di poter ospitare questo evento. I nostri ragazzi si sono molto impegnati durante tutto l’anno e sono emozionati all’idea di potersi mettere in gioco insieme ai loro compagni per questa giornata speciale.

Scrivi un Commento

due × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy