Casilina News
Cronaca

Fontana di Trevi, tenta di rubare le monete dalla fontana e inveisce contro gli agenti della Polizia Locale: arrestato

Un uomo italiano di 44 anni è stato arrestato ieri sera a Fontana di Trevi, da una pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale, I Gruppo “ex Trevi”  per essersi reso responsabile dei reati di resistenza minaccia e violenza nei confronti di pubblico ufficiale, oltreché per tentato furto e danneggiamento.
Erano circa le 19,30 quando una coppia di agenti, nel consueto servizio di controllo in piazza Trevi, ha sorpreso un uomo che tentava di prelevare le monetine dal fondo della fontana.  Durante i tentativi di farlo desistere dal suo intento e fermare la sua azione illecita,  il quarantaquattrenne, ha iniziato ad insultare e minacciare gli operanti passando poi a colpirli con calci e pugni, sferrando una testata ad uno degli operanti.
L’uomo, con numerosi precedenti,  è stato tratto in arresto. Nei suoi confronti si è proceduto anche per il reato di danneggiamento per aver provocato danni all’auto di servizio.
 L’arresto è stato convalidato questa mattina dall’Autorità Giudiziaria, all’esito del processo con rito direttissimo.