Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Incendio a Frosinone: indagini in corso e analisi dell’Arpa Lazio

Incendio a Frosinone: indagini in corso e analisi dell'Arpa Lazio

Durante l’incendio di ieri, a Frosinone, proseguono i controlli per capire se sia stato di natura dolosa e le verifiche sulla qualità dell’aria, ma soprattutto verificare se siano state rilasciate sostanze tossiche nell’aria. Nonostante i dubbi di ieri, il trasporto pubblico per la giornata di oggi nel capoluogo ciociaro risulta essere regolare. Potrebbero arrivare già oggi le prime notizie riguardanti l’ambiente. Intanto, proseguono incessanti le indagini per ricostruire l’esatta dinamica.

Indagini in corso

Un incendio di carta e plastica è divampato ieri, nel tardo pomeriggio, in un deposito di rifiuti a Frosinone. Oltre l’Arpa, sul posto c’erano anche i vigili del fuoco, i Carabinieri forestali e la Polizia di Stato. Le indagini sono in corso e proseguono alacremente.

Scuole e istituti scolastici chiusi, ma anche edifici pubblici

Intanto, è arrivata anche l’ordinanza sindacale che dispone la chiusura di alcune strutture: qui sono scritte nel dettaglio quali sono e i particolari dell’ordinanza. Qui, invece, l’ordinanza relativa agli edifici pubblici. Disposizioni di chiusura degli edifici pubblici e della relativa attività e disposizione di sospensione delle attività all’interno delle aziende private, a eccezione degli operatori di servizi pubblici essenziali per la giornata di lunedì 24 giugno 2019.

Le analisi dell’Arpa Lazio dopo l’incendio avvenuto a Frosinone

Sul posto, era presente anche il personale dell’Arpa Lazio. Installato già ieri un campionatore ad alto volume: il 1° campione è stato prelevato questa mattina ed è tuttora in viaggio verso i laboratori per le analisi. Sono necessarie circa 12 ore per la raccolta dei campioni – spiega l’Arpa –, con l’attuale strumentazione. I tempi si sono comunque dimezzati, poiché prima ce ne sarebbero volute 24 di ore. Dopo la raccolta, è necessario diverso tempo per la preparazione e le analisi finali.

Pressoché impossibile dunque che vi siano aggiornamenti in merito nella giornata di oggi, ma è quasi certo che nella giornata di martedì 25 giugno i cittadini di Frosinone sapranno se l’incendio ha rilasciato nell’aria sostanze considerate tossiche.

Scrivi un Commento

17 + 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy