Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Torre Maura, nascondeva in casa decine di attrezzi da lavoro rubati. Arrestata una 40enne

strumenti da lavoro sequestrati

Aumentati i controlli per contrastare il fenomeno legato alla consumazione dei reati predatori nella giurisdizione.

Aumentano della Polizia sul Territorio.

Proprio per questo sono stati potenziati i servizi  nelle zone più esposte a questa tipologia di reati.

Un’accurata indagine non ancora conclusa, ha permesso di individuare e deferire all’autorità giudiziaria una donna di nazionalità Serba di anni 40, incensurata, aveva messo in piedi la sua  illecita attività  di ricettazione d’ogni materiale ed attrezzatura in uso ad artigiani.

Nel mirino della donna attività commerciali e mezzi da lavoro in sosta.

Sequestrati attrezzi da lavoro per migliaia di euro

La perquisizione eseguita all’interno  di alcuni locali di edilizia popolare occupati abusivamente nel quartiere di Torre Maura, ha permesso di sequestrare decine di attrezzi da  lavoro quali trapani ,smerigliatrici, chiavi di ogni genere ed anche costosissimi computer solitamente usati per  monitorare impianti termo idraulici e fibra ottica, tutto del valore ognuno di alcune migliaia di euro.

Gli accertamenti  hanno già permesso di individuare  alcune  parti lese a cui saranno restituiti i propri utensili.

Scrivi un Commento

5 × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy