Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Giallo ad Alatri: trovato morto imprenditore nella sua casa, si indaga sul perché del gesto

A1 Milano-Napoli, incidente tra la diramazione Roma Sud e Valmontone: muore una persona

E’ stato trovato riverso a terra, esanime e in un lago di sangue. Freddato da un colpo di pistola che, con tutta probabilità, si è sparato nella serata di ieri, sabato 15 giugno, nella sua casa in Via Casette, località Tecchiena, nel comune di Alatri.

F.P., queste le iniziali della vittima, aveva 59anni e aveva visto terminare da qualche tempo il proprio matrimonio. Viveva da solo, nella sua casa in località Castello, e pare che da qualche tempo fosse entrato in una forte crisi depressiva, che lo aveva portato a perdere molti soldi alle slot-machine. Un’ipotesi che resta tutta da verificare, ma che al momento pare la più accreditata per cercare di dare una spiegazione all’estremo gesto.

Di professione imprenditore, aveva un regolare porto d’armi che gli permetteva di detenere in casa una pistola. Proprio da quell’arma è partito il colpo che ha messo fine alla sua vita, un proiettile destinato alla tempia destra provocandone la morte immediata.

Al personale del 118 giunto immediatamente sul posto non è rimasto altro che constatare il decesso dell’uomo. Ora la palla passa ai Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone, che dovranno far luce sul passato dell’uomo per dare una risposta definitiva a tutte le domande rimaste in sospeso.

Scrivi un Commento

2 × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy