Casilina News
Tailorsan
Eventi

Roma, Estate Romana 2019: torna la kermesse dedicata alla cultura, alla musica e allo svago. Tutte le manifestazioni

Roma, Estate Romana 2019: torna la kermesse dedicata alla cultura, alla musica e allo svago. Tutte le manifestazioni

Al via le manifestazioni risultate idonee per i due avvisi pubblici dedicate alla cultura in estate: Estate Romana 2019 e Arene 2019, dei quali sono state pubblicate le graduatorie definitive.

ESTATE ROMANA 2019. Al via la Festa per la Cultura organizzata dall’Associazione culturale Controchiave il 15, 16 giugno e 3 luglio, musica, danza, teatro, circo, arti visive, cinema, letteratura si intrecciano nella scuola-villaggio Principe di Piemonte. Tra gli eventi segnaliamo: sabato 15 alle 18, Le Anime disegnate – Il pensiero nei cartoon da Disney ai giapponesi e oltre di Luca Raffaelli con la partecipazione di Giacomo Bevilacqua; alle 20.40, Agit Brass Festival: concerti estemporanei di numerose bande nazionali e internazionali; alle 22, proiezione del film Visages Villages di Agnès Varda e JR. Domenica 16 alle 18, Letè – Rito di Passaggio, spettacolo di teatro ragazzi di Anna Maria Avelia e Fabiana Reale; alle 20.15, il gruppo di tango “Las Maripositas Cuarteto” presenta il nuovo disco “Bailar, Sonar y Volar”;alle 21.30, proiezione del film Basileus – La scuola dei re di Alessandro Marinelli.

Per i film, fino al 16 giugno, i Cinema Adriano, Eden e Giulio Cesare ospitano Le Vie Del Cinema da Cannes a Roma, la storica rassegna organizzata da Anec Lazio: una significativa selezione di film provenienti direttamente dal 72° Festival di Cannes, proiettati in versione originale con i sottotitoli. Tra le proiezioni in programma: venerdì 14, all’Eden,alle 22.30, Family romance, LLC di Werner Herzog (in replica al Giulio Cesare domenica 16 alle 16). Sabato 15 al Giulio Cesare alle 20.30 Sorry we missed you di Ken Loach (in replica domenica 16 alle 18) e all’Eden, sempre sabato 15, alle 20.30, It must be heaven di Elia Suleman. Domenica 16, alle 22 al Giulio Cesare, Vida invisivel di Eurìdice Gusmão di Karim Ainouz.

Spazio anche ai grandi eventi di musica. Da non perdere fino al 5 agosto, Villa Ada – Roma incontro il Mondo: 50 giorni di programmazione musicale a cura di D’Ada srl con due palchi e diversi spazi culturali. Martedì 18 alle 21.15, saranno sul palco i Groundation, gruppo musicale roots reggae con influenze jazz; mercoledì 19 alle 21.30, è la volta diM¥SS KETA.

Villa Celimontana farà da palcoscenico fino al 10 settembre, a Village Celimontana, il festival organizzato dal Jazz Village Roma srls con più di 100 concerti live. Questa settimana segnaliamo: sabato 15 alle 22, Nina Pedersen conEyes Wide Open; domenica 16 alle 22, Max Maglione in Siamo tutti on Line feat. Fabrizio Bosso; martedì 18 alle 22, Swing Swing Swing con la Sebastien Chaumont Quartet; martedì 19 alle 22, Al & Gigì The Greatest Show.

Fino al 22 settembre si rinnova l’appuntamento con Gianicolo in Musica organizzato dall’Associazione Roma Musica e Cultura. Tra gli eventi della settimana, venerdì 14 alle 21.30, Tollak, cantante e compositore statunitense, in concerto con Saint Louis D.O.C.; domenica 16 alle 19.30, la serata di tango Aria di Milonga; lunedì 17 alle 21.30, Gegè Munari – Swing Machine; martedì 18 alle 21.30, Hip! The Blossom Dearie Songbook; mercoledì 19 alle 21.30, Flowing Chords

Per il teatro, fino al 4 agosto, Artestudio propone Teatro a Righe con diverse iniziative nel I Municipio, dalla Casa delle Donne a Regina Coeli, dalla Libreria Odradek alle strade di quartiere, legate da un unico filo conduttore: re-interpretare la tradizione storica e culturale della città. Tra gli appuntamenti in programma, segnaliamo le due passeggiate teatrali dimartedì 18 alle 11: la prima dal titolo Roma lungofiume con le scarpe Di Van Gogh tra Vicolo del Moro, Ponte Garibaldi, Via dei Giubbonari e Ponte Mazzini; la seconda con partenza da Ponte Sisto verso Porta Settimiana, via della Lungara, Palazzo della Farnesina, Casa Internazionale delle Donne, che si concluderà di fronte al carcere di Regina Coeli.

Tornano gli incroci artistici dell’Estate Romana. Il Parco Nomentano ospita dalle 17 tutti i giorni fino al 27 luglio, Thoma – il giardino dell’arte a cura di Art Plus Roma: una selezione tra le proposte emergenti del panorama artistico romano in un giardino dedicato all’arte. Dal 14 al 16 giugno appuntamento con la Mostra di Edoardo Donati e Giacomo Domenicucci a cura di HideArt.

Alla programmazione dei progetti dell’Estate Romana, si aggiungono quest’anno anche le arene cinematografiche all’aperto, che hanno risposto alla prima edizione dell’Avviso Pubblico di Roma Capitale – Dipartimento Attività Culturali ARENE 2019. Obiettivo del nuovo avviso promuovere la fruizione del cinema sul grande schermo. Sono risultati idonei in linea con gli obiettivi del bando quei progetti che saranno realizzati in aree scarsamente o non servite da sale cinematografiche e che si trovano in zone periferiche della città. Sarà possibile godere del cinema all’aperto dal1° luglio al 1° settembre nel Centro culturale Elsa Morante con Arena Lunga Vita a cura dell’associazione Ingranaggi,dal 2 luglio al 6 settembre nel largo Odoardo Tabacchi con CineCorvialeEstate 2019 a cura dell’associazione Il Giardino in Festa, dal 15 luglio al 5 agosto, nella Biblioteca Aldo Fabrizi con Tor Cervara – San Basilio Film Festival a cura dell’associazione Trousse, dal 29 luglio al 2 agosto in Piazza Fabrizio De André con L’ape Rossa a cura dell’associazione dell’Associazione AMOD. Rassegna 50 sfumature di donna e dal 27 agosto al 7 settembre a Largo Labia con Fidenae Cinema Off a cura dell’associazione Spin-Off.

“Quest’estate ancora più cinema su grande schermo in periferia. Il bando che oggi si aggiudica, promuove la visione collettiva del cinema, contrasta la pirateria, controbilancia la tendenza a fruire il cinema su piccolo schermo in privato,  promuove la circolazione dell’opera d’autore e poiché il cinema all’aperto rappresenta un’occasione di incontro, di scambio, di partecipazione per vivere tutti insieme lo spazio pubblico, è un altro tassello di una politica che investe nella partecipazione alla vita culturale per ricostruire legami di comunità e assicurare gli strumenti di cui ciascuno ha bisogno per navigare in un’epoca così incerta” dichiara il Vicesindaco con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo.

Il programma delle manifestazioni risultate idonee ad entrambi gli avvisi pubblici è in costante aggiornamento e si può consultare su estateromana.comune.roma.it e su Facebook, Twitter ed Instagram su @culturaaroma.

Scrivi un Commento

tredici − 5 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy