Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Torpignattara, rapinavano catenine e oggetti costosi per postarle sui profili social: arrestati due giovani ladri

Torpignattara, rapinavano catenine e oggetti costosi per postarle sui profili social: arrestati due giovani ladri

Torpignattara. La Polizia di Stato esegue 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di 2 giovani rapinatori. Prediligevano i centri commerciali della zona, i due giovani rapinatori arrestati dalla Polizia di Stato.

L’indagine è iniziata grazia alla denuncia di un ragazzo più di un anno fa

Le indagini degli Agenti del Commissariato Torpignattara, diretto da Giuseppe Amoruso, sono iniziate nel febbraio 2018, in seguito alla denuncia di un ragazzo al quale i malviventi avevano rubato la catenina d’oro che portava al collo.

In quella circostanza, la vittima aveva fornito dettagliate descrizioni dei rapinatori, combacianti con quelle date in momenti successivi da altri ragazzi che avevano subito lo stesso reato. Gli investigatori, con una brillante attività d’indagine, hanno analizzato le immagini di videosorveglianza e così sono riusciti ad individuarli e ad identificarli, in quanto a loro già noti, per M.Z., marocchino di 20 anni e K.G., romano di 19.

I ladri indossavano gli oggetti rubati per postarli sui loro profili social

I giovani sono entrambi disoccupati ed assidui frequentatori di social, dove condividevano, di continuo, loro fotografie in cui indossavano vestiti ed oggetti costosi, frutto delle rapine commesse. Inviati gli atti all’Autorità Giudiziaria, questa ha emesso due ordinanze di custodia cautelare in carcere, prontamente eseguite dai poliziotti del commissariato procedente.

Ecco il video:

Scrivi un Commento

cinque + quattordici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy