Casilina News
Cronaca

Esplosione Rocca di Papa. Sedici feriti, tra questi tre bambini. Il Sindaco ultimo ad uscire dal Comune. Nel frattempo la Procura di Velletri apre un’inchiesta

Castel Romano, spenti gli incendi al campo Rom: prosegue percorso per chiusura campo

Ancora aggiornamenti dopo l’esplosione avvenuta oggi a Rocca di Papa. Dopo le prime indiscrezioni sulle persone rimaste coinvolte, il numero dei feriti, al momento, sale è a sedici persone.

Sedici feriti totali, tra questi almeno tre bambini.

Il Sindaco è fuori pericolo di vita, ma ha gravi ustioni ed è in questi istanti ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio.

Due dei feriti sono fuori pericolo, mentre una di loro deve essere operata, ma sembra comunque non sia in pericolo di vita. Si cerca di ricostruire le dinamiche anche tramite la Procura di Velletri, che ha avviato un’indagine.

A breve verrà istituito un tavolo tecnico con l’ausilio della Protezione Civile per capire nel dettaglio cosa sia avvenuto. Ovviamente, altre verifiche sono state realizzate dalle forze dell’Ordine.

Ad essere aperta, questa mattina, era la scuola dell’infanzia, mentre le elementari erano chiuse.
La fuga di gas non c’era mai stata prima e si è verificata solo in data odierna. Tanta paura quindi per tutti i presenti nello stabile. Sembra che proprio il Sindaco, se non per ultimo, sia stato uno degli ultimi a lasciare la struttura.

Intanto è da poco ufficiale la notizia che i P.M. della procura di Velletri stanno indagando per disastro colposo e lesioni gravi o gravissime colpose in seguito all’esplosione di Rocca di Papa.

Scrivi un Commento

cinque × tre =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy