Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Alatri e Veroli, controlli dei Carabinieri in due locali del centro: rilevate irregolarità

Anagni, tenta di forzare la porta di casa dell'ex dopo un litigio: i Carabinieri intervengono e arrestano l'uomo

Nella serata di ieri, ad Alatri e Veroli, i militari delle locali Stazioni, congiuntamente al personale del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità di Latina, hanno effettuato un servizio teso al contrasto delle violazioni igienico sanitarie nei confronti di alcune attività commerciali.

Nel corso del servizio hanno proceduto al controllo di:

–    un locale notturno sito nel territorio di Veroli gestito da un 62enne di Frosinone, nel corso del quale hanno rilevato:

. la mancanza di apparecchi di rilevazione del tasso alcolico;

. la mancanza delle tabelle riproducenti la descrizione dei sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolica nell’aria alveolare espirata;

. la mancanza delle quantità espresse in centimetri cubici delle bevande alcoliche più comuni che determinano il superamento del tasso alcolico per la guida in stato di ebbrezza.

Per questi motivi, a carico del titolare dell’attività, per la violazione dell’art.6 co.2 quater D. Leg.vo 03.08.2007 n.117 convertito con modifiche nella Legge 02.10.2007 n.160, è stata elevata una sanzione amministrativa di euro 400.

–    un locale del centro storico di Alatri, gestito da una 41enne del luogo, nel corso del quale hanno rilevato e contestato alla titolare, la violazione dell’art.6 co.7 del Decreto Legislativo 193/2007 con conseguente segnalazione al competente servizio A.S.L. di Frosinone per le verifiche e le prescrizioni del caso per la regolamentazione sui requisiti generali in materia di igiene.

Scrivi un Commento

16 − cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy