Casilina News
Cronaca

Frosinone, mette a soqquadro la sede di una cooperativa che si occupa di migranti. Fermato 23enne nigeriano

roma minaccia di buttarsi dal terzo piano

Nella mattinata odierna un nutrito gruppo di cittadini extracomunitari manifesta all’esterno della cooperativa per migranti denominata “Diaconia”; lamentano la mancanza di assistenza.

Il gruppo composto da circa 30/40 persone è alquanto esagitato. L’arrivo della Polizia riesce a calmare gli animi. Tuttavia nel primo pomeriggio uno degli autori della protesta torna nella sede della cooperativa e mette a soqquadro tutto ciò che trova, tenendo un comportamento violento.

Al tempestivo arrivo delle volanti l’uomo, un nigeriano di 23 anni, anziché desistere, si scaglia contro gli agenti, alla presenza delle operatrici attonite e spaventate.

Ne nasce una cruenta colluttazione; due poliziotti restano feriti lievente, saranno trasportati al pronto soccorso per accertamenti.

L’uomo è stato arrestato e messo a disposizione dell’A.G.

 

 

 

 

 

 

Scrivi un Commento

14 − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy