Casilina News
Cronaca

Sacrofano, con un furgone sbarra la strada alla sua ex, picchia 2 suoi amici e la sequestra: stalker arrestato

Frosinone, ultima udienza del processo sull'omicidio Morganti avvenuto ad Alatri: 3 persone condannate a 16 anni di reclusione e un assolto.

Con il suo furgone ha sbarrato la strada al veicolo su cui stava viaggiando la sua ex compagna insieme ad una coppia amici, poi, dopo aver scagliato calci e pugni contro i suoi accompagnatori, ha preteso che la ragazza salisse a bordo del suo mezzo.

Il protagonista della vicenda è un cittadino romeno di 31 anni, con precedenti, che dopo aver sequestrato la sua ex – una connazionale di 23 anni – e aver provocato lesioni ai 2 amici della ragazza, anche loro cittadini romeni, si è allontanato a tutto gas dal luogo dell’ “agguato”.

Le vittime, sgomente, hanno immediatamente allertato il “112” e i Carabinieri della Stazione di Sacrofano, ricevuta la nota di ricerca, si sono messi sulle tracce del fuggitivo, intercettando il furgone in via Guado Tufo.
L’aguzzino 31enne è stato arrestato con le accuse di sequestro di persona, atti persecutori e lesioni personali.

La sua ex fidanzata, a parte il grande spavento, non ha riportato conseguenze fisiche, mentre i suoi amici, visitati al pronto soccorso dell’ospedale “San Pietro”, hanno riportato rispettivamente 10 e 15 giorni di prognosi. L’uomo si trova, ora, agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Scrivi un Commento

diciotto − 17 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy