Casilina News
Attualità

Rifiuti di Roma in Ciociaria, Quadrini: “Fare squadra per tutelare nostro territorio”

schiuma fiume liri

L’emergenza rifiuti a Roma tocca ancora una volta la Provincia di Frosinone. Il sindaco della Capitale Virginia Raggi, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, annuncia il ‘trasferimento’ della spazzatura prodotta dai romani, fuori provincia. La notizia ha immediatamente messo in allarme i sindaci e gli amministratori dei paesi che sono adiacenti alla discarica di via Cerreto a Roccasecca e zone limitrofe.

Sulla vicenda torna a parlare il consigliere provinciale e presidente della XV Comunità Montana Valle del Liri Gianluca Quadrini che afferma: “Alla prima emergenza e alla prima difficoltà in tema di rifiuti la Capitale si rivolge sistematicamente alla provincia di Frosinone e al territorio di Roccasecca e Colfelice e questo non lo possiamo più accettare. Sostengo pienamente le ragioni espresse dal sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco che da tempo si batte in difesa del territorio.

Il problema come già ripetuto da tempo è la Capitale che da oltre dieci anni non risolve il problema della gestione dei suoi rifiuti e che da sola produce i due terzi di tutti i rifiuti del Lazio.L’unica soluzione è
utilizzare, ancora una volta e sine die, gli impianti delle altre Province del Lazio ed in particolare di utilizzare gli impianti della Provincia di Frosinone.

La provincia di Frosinone continua ad essere utilizzata come pattumiera per gli scarti della Capitale senza tener conto della disastrosa situazione ambientale e delle problematiche esistenti da anni.È necessario in questo momento fare squadra tra istituzioni enti e sindaci e tutelare il nostro territorio, puntando i piedi, affinché siano riviste dall’alto completamente le politiche ambientali e infrastrutturali.”

Scrivi un Commento

3 − due =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy