Casilina News
Cronaca

Cassino, intensificati i controlli per tutelare la sicurezza: varie multe

Oggi Giornata mondiale in memoria delle vittime della strada. Il comunicato della Polizia di Stato

A seguito delle disposizione emanate dal Servizio Polizia Stradale del Ministero degli Interni, la Sezione Polizia Stradale di Frosinone ha previsto l’intensificazione sul territorio dei servizi atti a prevenire e reprimere i comportamenti non rispondenti alle norme previste dal vigente codice della strada in modo da favorire il regolare flusso veicolare sulle arterie autostradali e di viabilità ordinaria.

Continua l’intensificazione dei servizi di polizia stradale prevenendo e reprimendo i comportamenti errati degli automobilisti

Le pattuglie della Polstrada impegnate su tutto il territorio ciociaro hanno rilevato, tra le altre, alcune infrazioni relative la mancata copertura assicurativa obbligatoria che prevede il sequestro amministrativo del mezzo.

A seguito di queste attività, in due diversi controlli, emergeva anche l’irregolarità dei carri-soccorso intervenuti per un recupero, a loro volta sanzionati poiché risultati sprovvisti della regolare revisione periodica.

Nell’ambito dei controlli bus impiegati nelle gite scolastiche, ad un conducente si provvedeva al ritiro della patente in quanto si poneva alla guida senza aver inserito il previsto disco cronotachigrafo che consente di verificare alle forze di polizia sia la velocità tenuta che il rispetto dei tempi di guida e di riposo del conducente.

Infine, un reato solo all’apparenza simpatico

Un’altra infrazione che potrebbe apparire “simpatica”, se non fosse per la gravità della stessa, è quella accertata da una pattuglia della sottosezione Polizia Stradale di Cassino a carico di un’automobilista che mentre percorreva la carreggiata Sud dell’A/1, nel territorio ciociaro, era intento a radersi il viso.