Casilina News
Pallanuoto

Pallanuoto Colleferro, cade la Serie C a Cava, ma vincono Under 17 nazionale e femminile (FOTO)

Pallanuoto Colleferro, cade la Serie C a Cava, ma vincono Under 17 nazionale e femminile

SERIE C NAZIONALE
DREAM TEAM SALERNO vs. SPORT TEAM 2000 7-4

Arriva una sconfitta per la Serie C dello Sport Team 2000. La formazione di Stefano Cancìa, nello scontro diretto per il sesto posto contro il Dream Team Salerno, cade nella strettissima piscina di Cava de’ Tirreni con il punteggio di 7-4. La cronaca del match vede di un inizio promettente dei leoni che si portano subito in vantaggio di due reti con il gol di Prioreschi su rigore e con quello del capitano Frasca in superiorità numerica. Il Salerno sfruttando la sua fisicità si rifà sotto nel secondo parziale agganciando i leoni prima sul 2-2 e poi sul 3-3, dopo che il Colleferro si era riportato avanti con la rete di Emanuele Mastracci in superiorità numerica. Poi nel terzo parziale si spegne la luce, il Dream Team Salerno trova tre reti in successione (due superiorità ed un cinque metri) e lo Sport Team 2000 inizia a produrre davvero poco in attacco, con pochi tiri e molti palloni forzati. I leoni riescono in questo parziale a trovare la via del gol solamente con una conclusione da fuori di Tagliaferri, che porta il match sul 6-4. Ultimo parziale ancora poco convincente dei leoni colleferrini che subiscono la difesa mani addosso della formazione di casa ed anche un’altra rete con una beduina da fuori. Il Salerno gestisce il pallone con calma ed il tempo passa fino alla conclusione del match sul 7-4 finale. Nel prossimo impegno i leoni colleferrini attendono allo Stadio del Nuoto di Frosinone, la Waterpolis di Lariano.

COMMENTO TECNICO STEFANO CANCIA:
“Dispiace molto per questa sconfitta. Sapevamo che giocare in una piscina 25×12 sarebbe stato molto complicato per una squadra come la nostra che fa del nuoto la sua arma principale. Ma la piscina non può essere un alibi. Abbiamo fatto una brutta partita, non abbiamo quasi mai tirato in porta nella seconda parte del match, abbiamo patito la fisicità degli avversari ed abbiamo ampiamente meritato di perdere questa partita. In partite come queste serve giocare con la giusta cattiveria ed oggi non ci siamo riusciti. Per i primi due parziali eravamo in partita, poi un gol ci ha fatto spegnere, dobbiamo imparare a reagire soprattutto nei momenti di partita che non ci sono favorevoli. La salvezza a questo punto sembra vicina, però a noi non interessano i risultati degli avversari, dobbiamo guardare in casa nostra e provare a fare un buon risultato nelle prossime due partite. Poi una volta terminata la nostra partita andremo a guardare anche il risultato degli avversari. Forza Leoni”.

UNDER 17 NAZIONALE
ROMAN SPORT CITY vs. SPORT TEAM 2000 2-6

Bella vittoria esterna per l’Under 17 Nazionale di Coach Mirko Spaziani che vince a Pomezia sul campo della Roman Sport City e si rilancia nella corsa alla vittoria del girone che garantisce l’accesso alle finali Nazionali. I leoni salgono così a 19 punti in classifica, a -6 dalla vetta con un match in meno rispetto alla capolista Empolum 1983. La cronaca del match vede di un bell’inizio della squadra di Mirko Spaziani che già dopo due tempi si porta in vantaggio 5-0. Lo Sport Team 2000 dà spazio dunque ad un’ampia rotazione e gestisce senza particolari difficoltà il match anche nella seconda parte di partita. Il punteggio finale è di 2-6 grazie alle reti di Briganti (doppietta), Iannucci, Trento, De Nardis e Compagnone. Ora serve un importante cambio di mentalità perché le prossime tre partite contro CC Lazio WP, Empolum 1983 e Antares Nuoto Latina decideranno il destino del girone. Se arriveranno tre vittorie sarà accesso alle finali nazionali. Il nostro destino è dunque nelle nostre mani e bisognerà dare tutto per raggiungere l’obiettivo.

FEMMINILE
SPORT TEAM 2000 vs. ALL. CSA DORIA 11-2

Grandissima vittoria per lo Sport Team 2000 Femminile. Le leonesse di coach Frasca spazzano via a Colleferro il CSA Doria di Albano Laziale con il netto punteggio di 11-2. Vittoria mai in discussione con le leonesse che dominano il match e gestiscono senza particolare difficoltà la partita trovando la via del gol senza particolari problemi. A segno in questo match Valentina Bossio con tre reti, Benedetta Campoli con tre reti, Rachele Campoli con due, Marta di Lazzaro con due ed infine Sara Canali con una rete. Con questa bella vittoria le leonesse hanno dimostrato, se mai ci fossero dubbi, di avere tutte le carte in regola per potersela giocare con chiunque. Purtroppo la classifica non sorride alle ragazze che saranno costrette, in virtù del terzo posto in classifica, a disputare la finale per il terzo/quarto posto il 9 Giugno a Rieti contro il Team Centro Italia. Ma aver battuto una delle contendenti alla vittoria finale del torneo ci rende molto orgogliosi, la strada è quella giusta ed il percorso di crescita sta finalmente dando i suoi frutti.

Scrivi un Commento

6 + 7 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy