Casilina News
Cronaca

Roma, controlli della Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie del Lazio: un arresto alla stazione Tiburtina

Termini, controlli della Polizia di Stato nelle stazioni: 3 persone soccorse dalla Polfer e riaffidate ai familiari

915 persone identificate – 1 persona arrestata – 163 le unità impiegate nelle attività di controllo nelle stazioni ferroviarie e 49 treni scortati, sono il risultato delle attività compiute nella giornata del 22 dalla Polizia di Stato – Compartimento Polizia Ferroviaria per il Lazio nell’ambito dell’azione di controllo straordinario disposta dal Servizio di Polizia Ferroviaria su scala nazionale denominata  “Rail Safe Day” finalizzato a contrastare i reati nonché tutti gli impropri ed anomali comportamenti che minacciano la sicurezza dei viaggiatori in ambito ferroviario.

L’arresto

Particolare rilievo assume l’arresto di un cittadino marocchino effettuato dagli Agenti della Sottosezione di Polizia Ferroviaria Roma Tiburtina, che, durante il servizio lungo i binari dello scalo ferroviario hanno proceduto al controllo di un gruppo di quattro cittadini extracomunitari.

In particolare uno dei quattro a richiesta dei poliziotti, ha esibito un permesso di soggiorno apparentemente autentico ed in corso di validità – solo un’ analisi più attenta tramite i terminali del Sistema di Indagine delle forze di Polizia ha messo in allarme gli agenti permettendo di riscontrarne la falsità.

Inoltre il cittadino marocchino, durante una perquisizione, è stato trovato in possesso di un titolo di viaggio per stranieri valido per l’espatrio – anch’esso falso. L’uomo veniva quindi arrestato e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il rito direttissimo.

Scrivi un Commento

quattro × cinque =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy