Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Bravetta, scoperta serra di marijuana nell’armadio della camera da letto: arrestato 28enne

bravetta serra marijuana armadio camera da letto

Mercoledì sera, un “coltivatore diretto” di cannabis indica è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Bravetta con l’accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo, un romano di 28 anni incensurato, è stato notato da due Carabinieri, in quel momento liberi dal servizio e in abiti civili, mentre camminava nervosamente lungo via Oderisi da Gubbio con in mano una latta di fertilizzante per piante.

Insospettiti dal suo atteggiamento, i militari hanno deciso di controllarlo, scoprendolo in possesso di una modica quantità di marijuana.

Considerata la situazione e non avendo fornito una valida giustificazione circa l’impiego del fertilizzante, i Carabinieri hanno fatto scattare un controllo anche nella sua abitazione di via Castiglion della Pescaia dove, all’interno di un armadio della camera da letto, è stata rinvenuta una serra artigianale di marijuana, dotata dei sistemi di aerazione forzata, ventilazione e illuminazione ad hoc, al cui interno crescevano rigogliose alcune piante di cannabis per 1,2 Kg di peso.

Le piante, in attesa di essere inviate ai laboratori specifici che ne stabiliranno il valore di THC, sono state sequestrate insieme all’impianto allestito nell’armadio, mentre il pusher è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Scrivi un Commento

5 + quindici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy