Casilina News
Tailorsan
Attualità

Capitano Ultimo a Monterotondo per parlare ai giovani di legalità

capitano ultimo monterotondo 28 maggio 2019
Martedì 28 maggio, nell’ambito delle iniziative di sensibilizzazione organizzate dall’HUB ATTIVAMENTE del progetto “L’Atelier Koinè” (selezionato da impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile – con ente capofila “La Lanterna di Diogene Onlus di Mentana”)  i ragazzi dell’IC “R. Giovagnoli” parteciperanno all’evento “LOTTARE E’ SOGNARE”.
I giovani avranno l’opportunità di ascoltare la testimonianza del Colonnello, Sergio De Caprio, più noto come CAPITANO ULTIMO, che al comando dell’unità combattente CRIMOR del R.O.S. arrestò il boss Totò Riina che riporterà la sua esperienza e suggerirà spunti di riflessione sui temi “legalità e cittadinanza”, approfonditi anche nei laboratori dell’HUB Attivamente.
Alla mattinata con CAPITANO ULTIMO parteciperanno anche: la dirigente scolastica dell’IC G. Giovagnoli, prof.ssaTeresa Barletta; il Vescovo della Diocesi Sabina-Poggi Mirteto, S.E. Mons. Ernesto Mandara, Caterina Simei, presidente de “La lanterna di Diogene” Cooperativa Onlus ( ente capofila del progetto “L’Atelier Koinè”); Fabrizio Ragonetti, coordinatore HUB ATTIVAMENTE; la professoressa F. Santacaterina dell’IC G. Giovagnoli, referente del progetto Cittadinanza e Costituzione; Simone Saccucci, storyteller e Andrea Di Pierro, operatore dell’HUB Folk ‘n Funk.
Nel corso della giornata dedicata alla legalità ci sarà anche spazio per gli studenti coinvolti dall’ HUB Folk ‘n Funk del progetto multi regionale “L’Atelier Koinè” (che coinvolge oltre a Monterotondo anche Mentana, Fonte Nuova e Palombara Sabina nel Lazio, Crotone in Calabria, Trapani e Terrasini in Sicilia) e dell’Orchestra scolastica che dedicheranno ai presenti una performance sul tema trattato.

Scrivi un Commento

2 × uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy