Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Torre Maura, figlio violento spara contro l’auto del padre con un fucile: i genitori gli avevano negato dei soldi

Torre Maura, figlio violento spara contro l'auto del padre con un fucile

Ieri sera, verso le 18, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 22 anni, già noto alle forze dell’ordine, per avere esploso dei colpi di fucile contro l’auto del padre, che aveva anche minacciato, colpevole di non avergli dato i soldi che aveva chiesto.

Il ragazzo ha sparato quattro colpi contro l’auto dl padre con un fucile da caccia sottratto al nonno pochi giorni prima

Il ragazzo, aveva chiesto alla madre dei soldi, come era solito fare, ma il padre era intervenuto opponendosi e tra i due era nata una discussione. Il padre già in passato vittima di violenza da parte del figlio, ha preferito allontanarsi da casa, raggiungendo l’abitazione di un parente poco distante, in via dei Colombi. Il figlio su tutte le furie ha imbracciato un fucile da caccia, che è risultato sottratto dall’abitazione dei nonni pochi giorni prima, ed è sceso in strada urlando, chiedendo al padre di raggiungerlo per risolvere la questione. Il povero padre se n’è visto bene di scendere in strada e a quel punto il figlio violento gli ha danneggiato l’auto, sparando contro lo sportello 4 colpi di cartuccia con il fucile.

Diverse le chiamate al 112 che hanno segnalato l’accaduto e così una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che si trovava in strada è subito intervenuta. I militari, con molta professionalità hanno affrontato il giovane, convincendolo a mettere giù l’arma, che nel frattempo aveva ricaricato, e lo hanno bloccato. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma per i rilievi tecnico-scientifici.

L’uomo è stato arrestato e successivamente condotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Scrivi un Commento

sedici − 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy