Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Tuscolano, lite per una grigliata sfociata in rissa a colpi di bastone e coltellate: 3 arresti

Frosinone, ultima udienza del processo sull'omicidio Morganti avvenuto ad Alatri: 3 persone condannate a 16 anni di reclusione e un assolto.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti per sedare una rissa scoppiata, in via della Stazione Tuscolana, all’interno di alloggi di fortuna. I militari hanno arrestato due cittadini romeni di 44 e 48 anni e un cittadino del Marocco 47enne, tutti con precedenti e senza fissa dimora, con l’accusa di rissa aggravata e lesioni personali.

Cosa è successo

La rissa è scoppiata verso ora di pranzo, quando il fumo del barbecue, acceso dai due cittadini romeni e su cui stavano arrostendo delle salsicce, ha infastidito il 47enne marocchino. Da qui sono volati pugni, bastonate e coltellate; il cittadino nordafricano, infatti, brandendo la lama di un coltello, ha ferito sulle braccia il 44enne romeno.

Quando i militari sono intervenuti hanno dovuto faticare un bel po’ per riportare la calma tra i tre ed hanno sequestrato il coltello e il bastone rinvenuto sul posto.

Il 44enne ferito è stato portato presso il pronto soccorso dell’ospedale Vannini, dove è rimasto ricoverato, piantonato dai Carabinieri, per una frattura ad una costola. Gli altri due arrestati sono stati accompagnati in caserma dove saranno trattenuti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Foto di repertorio

Scrivi un Commento

17 + otto =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy