Casilina News
Tailorsan
Cronaca

Anagni, hashish e marjuana nel magazzino di un noto locale: arrestato il titolare

Nel corso di un controllo finalizzato al contrasto del lavoro nero, i militari della Tenenza di Anagni accedevano presso un noto locale dell’anagnino per rilevare la forza lavoro presente e, nell’ambito dell’attività di istituto, all’interno di un locale magazzino, rinvenivano circa 700 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e marjuana detenuta ai fini dello spaccio.

Scattata un’accurata perquisizione, i militari della città dei Papi rinvenivano anche 2 bilancini elettronici di precisione e due coltelli per il taglio della droga.

Stante la flagranza di reato i finanzieri estendevano la perquisizione anche all’interno dell’autovettura e all’abitazione del giovane anagnino, rinvenendo ulteriori grammi 3 di hashish ed €. 520,00, in banconote di piccolo taglio ritenute provento del traffico di sostanze stupefacenti.

Al termine dell’attività, la sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro penale e messa a disposizione della locale Autorità Giudiziaria, mentre per il giovane anagnino – titolare dell’attività – veniva tratto in arresto per “produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti o psicotrope”, e “agevolazione dell’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope”.

Sempre alta l’attenzione delle Fiamme Gialle nel contrasto non solo ai fenomeni evasivi ma anche a quelli attinenti ai traffici illeciti e, nello specifico in materia di sostanze stupefacenti, al fine di tutelare e garantire, il più possibile, il cittadino onesto e il rispetto delle leggi.

Foto in galleria

Scrivi un Commento

16 − quindici =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy