Casilina News
Attualità

Serrone, morte Luigina Ercoli. La Procura propone l’archiviazione, il figlio non ci sta

serrone luigina ercoli Pignalberi Fabrizio

Ecco il comunicato da parte di Pignalberi Fabrizio, figlio di Luigina Ercoli, la donna deceduta 1 anno fa a seguito di un intervento all’anca:

A più di un anno di distanza dalla perdita della cara Luigina Ercoli, deceduta a seguito di un intervento all’anca, i familiari si sono trovati di fronte ad una proposta di archiviazione del caso da parte della Procura. Il figlio, Pignalberi Fabrizio, non ci sta, e avvalendosi del suo Studio, fa opposizione all’archiviazione avanzata dalla Procura, la quale viene accolta in toto e contestualmente chiede il risarcimento dei danni morali subiti. Tale risarcimento non porterà di nuovo in vita la cara Luigina, ma potrebbe essere una “forma di Giustizia”, che ad oggi, ancora non si è vista. Inizia così, con la prima udienza fissata, il lungo processo per arrivare alla verità e trovare il responsabile o i responsabili di tanto dolore, ma soprattutto per fare in modo che Luigina abbia Giustizia, quella “vera”.

A più di un anno di distanza dalla perdita della cara Luigina Ercoli, deceduta a seguito di un intervento all’anca, i familiari si sono trovati di fronte ad una proposta di archiviazione del caso da parte della Procura. Il figlio, Pignalberi Fabrizio, non ci sta, e avvalendosi del suo Studio, fa opposizione all’archiviazione avanzata dalla Procura, la quale viene accolta in toto e contestualmente chiede il risarcimento dei danni morali subiti. Tale risarcimento non porterà di nuovo in vita la cara Luigina, ma potrebbe essere una “forma di Giustizia”, che ad oggi, ancora non si è vista. Inizia così, con la prima udienza fissata, il lungo processo per arrivare alla verità e trovare il responsabile o i responsabili di tanto dolore, ma soprattutto per fare in modo che Luigina abbia Giustizia, quella “vera”.

Scrivi un Commento

19 − sei =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy