Casilina News
Tailorsan
Attualità

Colleferro, il 7 febbraio del 1929 ci fu lo scoppio della BPD: giovedì la commemorazione

Colleferro, divieto di transito nella zona A del centro urbano per alcune tipologie di veicoli. Il provvedimento in vigore dal 6 al 31 marzo

Giovedì 7 Febbraio alle ore 10.00 a Colleferro, il Sindaco di Sanna e l’Amministrazione Comunale in occasione del 90°anniversario dello scoppio avvenuto il 7 Febbraio 1929 presso la BPD durante il quale persero la vita 4 lavoratori, depositeranno di un mazzo di fiori  nel cimitero di Colleferro dove è collocato un monumento che ricorda il tragico evento.

La Storia

Una testimonianza importante, in merito allo scoppio della BPD, è sicuramente quella tratta dal libro “Colleferro, dal Borgo alla Città Industriale” di Don Umberto Mazzocchi ai tempi parroco della chiesa di Santa Barbara e tra i primi ad accorrere sul luogo del disastro.

“Attimi interminabili, fumo, urla, sirene (…). Si contarono 60 morti e oltre 1000 feriti, tra dirigenti impiegati e operai“.

Ricordiamo che tutt’oggi lo scoppio della fabbrica ha determinato la storia della città di Colleferro e lo sviluppo di tutta la normativa di sicurezza per il settore degli esplosivi in Italia.

Scrivi un Commento

quattro × 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy