Casilina News
Attualità

Le cose più incredibili da vedere e da fare a Ponza: la guida completa

cose da vedere fare a ponza

Una delle cose che speriamo di ottenere da una vacanza è quella di riuscire a non dimenticarcela mai più. Basta a rilassarci, divertirci è trovare il tempo per riposarci e allontanarci dal lavoro. Vogliamo costruire un ricordo unico che resti in classe nel nostro cuore nella nostra mente per sempre. E questo posto può essere Ponza.

Ponza è lunga, sottile, a forma di mezzaluna, con ampie baie smerlate sulla costa orientale e un profilo più frastagliato sulla costa occidentale. Vicino all’estremità meridionale dell’isola, esposta a est, si trova la città di Ponza, spesso indicata semplicemente come Porto. Questa è l’unica parte dell’isola con servizi completi e in estate Porto pullula di attività

La piazza principale è Piazza Pisacane, dalla quale scorre verso ovest la via principale di Ponza, Corso Pisacane, con un lato aperto al porticciolo. La strada e la piazza sono fiancheggiate da negozi, caffè e servizi come banche, farmacie e l’ufficio postale.

La sera, Corso Pisacane è il luogo privilegiato per il rito della passeggiata ponzese. A Ponza, tuttavia, non si tratta tanto di passeggiare su e giù per la strada, quanto di fare una versione “statica” della passeggiata – appoggiandosi o sedendosi in cima al lungo muro ocra che segue la curva esterna di Corso Pisacane e il vecchio porto di pesca.

Durante la giornata, sia i locali che i vacanzieri fanno una pausa lungo il muro, gelato o granita in mano, di fronte all’acqua per assistere all’attività in barca o nell’entroterra per assistere alla sfilata di persone che passano su Corso Pisacane. (Essendo l’Italia, la maggior parte delle persone sceglie di affrontare l’entroterra.)

Tornati in acqua, la trafficata Via Dante costeggia il porto, dove ci sono dozzine di agenzie di noleggio barche o Noleggio catamarano a Ponza, e ristoranti in riva al mare.

Il porticciolo semicircolare di Porto e Chiaia di Luna

Il porticciolo semicircolare di Porto è specchiato sulla costa occidentale dalla spiaggia più famosa di Ponza, Chiaia di Luna. Solo 500 m di terreno li separano, quindi sono solo 10 minuti a piedi dal frenetico porto alla spettacolare spiaggia, attraverso un tunnel romano di 2.000 anni. (Chiaia di Luna è chiusa al momento della stampa ma potrebbe riaprire in un prossimo futuro.)

Quando è aperta, questa è una delle poche buone zone balneari di Ponza dove non hai bisogno di una barca, e, infatti, è meglio venire via terra.

Non c’è molto altro a breve distanza a piedi da Porto, quindi dovrai prendere un autobus o salire su una barca per vedere il resto dell’isola. Gli autobus vanno da Via Dante a punti nord; se vuoi prendere l’autobus semplicemente come mezzo per visitare la città via terra, calcola circa 45 minuti di andata e ritorno (senza scendere).

Alcune delle fermate lungo il percorso ti mettono a pochi passi da calette balneabili, tra cui Cala Feola e le Piscine Naturali, anche se per altri è un’escursione significativa, nel qual caso è molto meglio fare il giro dell’isola in barca.

Quando si cerca di raggiungere una spiaggia in autobus, chiedere sempre all’autista dove scendere. La fine del percorso dell’autobus è il minuscolo villaggio di Le Forna, dove ci sono alcuni negozi assonnati per servire la comunità degli affitti per le vacanze qui.

Ma Ponza è molto conosciuta anche per le spiagge:andiamo a vedere insieme le più belle da vedere!

Ponza:le più belle spiagge da vedere!

Innanzitutto ricordiamo ancora una volta che Ponza è una dei posti preferiti   dagli amanti del mare: tutta la costa offre cale, baie e spiagge di varie dimensioni e sono nella maggior parte dei casi libere.

Inoltre queste spiagge sono totalmente immerse in paesaggi e scenari suggestivi e bellissimi! Facciamo ora alcuni esempi nominando alcune delle spiagge che non puoi non visitare se avrai la fortuna di trovarti a Ponza!

·Spiaggia del Frontone, collegata al porto tramite un sentiero e il taxi via mare:attrezzata con lettini e ombrelloni di sera diventa una discoteca all’aperto

·Cala del Core:spiaggia libera, tranquilla e piena di sassi e anche suggestiva:infatti sulla roccia possiamo vedere il magma, che sembra abbia formato un cuore che sanguina

·Cala Felce: baia riparata e caratteristica in cui le piante arrivano fino al mare:

Scrivi un Commento

9 + 1 =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy