Casilina News
Attualità

Gavignano, parte il progetto “Adotta un’aiuola” per partecipare alla cura del verde pubblico

gavignano adotta un'aiuola verde pubblico

L’amministrazione Ferrari vara l’iniziativa ‘Adotta un’aiuola’ per restituire alla popolazione le aree verdi e sensibilizzare tutta la popolazione di Gavignano alla cura, mantenimento, conservazione e miglioramento delle aree verdi pubbliche.

“Adotta un’aiuola”, cura del verde pubblico a Gavignano

Le aree interessate alla gestione saranno: le aiuole, le rotatorie e le altre aree destinate a verde pubblico. Queste potranno essere affidate a organizzazioni e associazioni di volontariato civico, circoli e Associazioni varie, imprese o operatori commerciali, rioni o comitati di quartiere, condomini tramite amministratore condominiale o referente.

Sarà, inoltre, istituito un premio, un ‘Ecobonus’, per il miglior allestimento dello spazio verde abbellito, riqualificato e mantenuto, con i seguenti premi: 1° classificato € 250,00, 2° classificato € 150,00, 3° classificato € 100,00.

Per aderire all’iniziativa si deve presentare una domanda al Comune nel quale si specifica il numero delle persone coinvolte nell’intervento e si dà indicazione del responsabile di ogni rapporto intercorrente con l’Amministrazione Comunale. Si deve poi indicare l’area oggetto di interesse e l’eventuale proposta contenente le modalità di gestione dell’intervento da concordare con l’Ufficio Tecnico. L’assegnazione dell’area pubblica avrà durata di anni 5 anni.

LEGGI ANCHE – Gavignano, una lettera in ricordo di Giuseppe “Peppe” Cerbara dalla Presidente della Pro loco

«Abbiamo promosso questo progetto –sostiene il sindaco di Gavignano Ivan Ferrari- per sensibilizzare e coinvolgere chiunque fosse interessato, alla protezione e alla tutela del verde pubblico. Il nostro patrimonio è la nostra principale fonte di attrazione e preservarlo, mantenerlo e curarlo, con la partecipazione di tutta la popolazione, può contribuire a migliorare la vivibilità del nostro paese. Voglio rivolgere un ringraziamento a tutta la mia squadra di governo che si è impegnata per questo progetto. Un particolare ringraziamento lo voglio indirizzare a tutta la popolazione di Gavignano per aver mantenuto un comportamento serio e profondamente responsabile in questo periodo di emergenza sanitaria.»

Scrivi un Commento

otto − uno =

* Inviando un commento esprimi il tuo consenso per il trattamento dati, come indicato nella Privacy Policy e Cookie Policy